L'ambiente

Il legame con il territorio ci ha portato a sviluppare una agricoltura innovativa: crediamo che il legame con la natura si amplifichi quando ci si immerge completamente in tutto quello che possa offrire. Svolgere l’attività agricola è il modo migliore per essere coinvolti in un luogo unico capace di regalare sensazioni ed emozioni esclusive.

ambiente_1

Frutti Autoctoni

Abbiamo scelto di piantare e coltivare piante da frutto di tipo autoctono; sono piante che producono frutti identitari del nostro territorio, e che garantiscono la biodiversità. Stiamo parlando di frutti quali la susina "ramassin", una coltura rustica, adatta a terreni inpervi, diffusa nel saluzzese fin dai tempi antichi. Altro esempio è la mela "renetta grigia di Torriana", aromatica, rustica e resistente che ben si adatta a metodi di coltivazione a basso impatto ambientale.

ambiente_1

I metodi di coltivazione

I nostri metodi di coltivazione rispettano l’ambiente in ciascuna delle nostre attività; escludiamo interventi chimici o meccanizzati utilizzati in agricoltura tradizionale per rendere maggiormente redditizia la produzione ed evitare di alterare l’estetica dei frutti. Le nostre tecniche utilizzate per la coltivazione garantiscono bontà e genuinità dei prodotti finali e salvaguardano la ricchezza dell’ecosistema. Tutti i nostri prodotti sono certificati Bio dall’ente ICEA.

ambiente_1

Piccoli gesti

Da sempre, e soprattutto ultimamente, l’agricoltura ha un ruolo strettamente interconnesso con l’ambiente. L’attenzione all’ambiente è una delle priorità di Bargiolina. Il nostro impegno per ridurre l’impatto ambientale passa dai singoli gesti quotidiani. Produciamo energia da fonti rinnovabili attraverso un impianto fotovoltaico integrato nel tetto che garantisce la percentuale maggiore dell’autonomia elettrica dell’azienda. Utilizziamo un impianto di riscaldamento a biomassa: la legna ricavata dalla pulizia dei boschi e dalla potatura degli alberi da frutto consente di produrre acqua calda e riscaldare gli ambienti.

Recupero dei fabbricati

Prima

PRIMA

Dopo

DOPO